Indietro

ⓘ Ferdinand Sturm




                                     

ⓘ Ferdinand Sturm

Sono poche le informazioni sui suoi primi anni di vita. Nato probabilmente nel 1515 a Zierikzee Paesi Bassi, si stabilì a Siviglia nel 1537, quasi nello stesso tempo del pittore Pieter de Kempeneer ovvero Pedro de Campaña. Egli è noto in Spagna come Hernando de Esturmio. È probabile che siano venuti a Siviglia a causa delle guerre che dilaniavano a quel tempo i Paesi Bassi spagnoli e la conseguente riduzione del mercato per gli artisti fiamminghi e olandesi.

Egli è stato una figura importante nella pittura sivigliana della metà del XVI secolo, quando conobbe il successo e divenne un prolifico artista.

Il suo stile è basato sugli insegnamenti ricevuti nei Paesi Bassi, anche con influenze italiane, che può essere comparato ad altri pittori del Rinascimento olandese come Jan van Scorel o Maarten van Heemskerck.

                                     

1. Opere

  • Dipinti del retablo dellantica università di Osuna 1548.
  • Allegorie dellImmacolata Concezione, della collegiale di Osuna 1555
  • Dipinti per il retablo della cappella degli Evangelisti della cattedrale di Siviglia 1555.
  • Le sue prime opere note sono i dipinti del retablo dei santi Pietro e Paolo nella chiesa di San Pietro ad Arcos de la Frontera Cadice, nel 1539, con Antón Sánchez de Guadalupe.
  • San Rocco, della chiesa del convento di Santa Chiara di Siviglia verso il 1550.