Indietro

ⓘ Strada statale 12 dellAbetone e del Brennero




Strada statale 12 dellAbetone e del Brennero
                                     

ⓘ Strada statale 12 dellAbetone e del Brennero

La strada statale 12 dellAbetone e del Brennero è una strada statale italiana che collega Pisa al confine austriaco presso il Passo del Brennero.

                                     

1. Storia

La strada statale 12 venne istituita nel 1928 con il seguente percorso: "Pisa - Lucca - Bagni di Lucca - San Marcello Pistoiese - Passo dellAbetone - Pieve Pelago - Modena - Poggio Rusco - Nogara - Verona - Ala - Rovereto - Trento - Lavis - San Michele - Bolzano - Bressanone - Vipiteno - Brennero Confine."

Nel 1988 il tracciato della strada venne mutato fra la località "La Berzigala" nel territorio comunale di Pavullo nel Frignano e Modena: divenne parte della SS 12 la ex strada provinciale "Nuova Estense", costruita negli anni precedenti e dal profilo più favorevole; il vecchio tracciato venne declassato a strada provinciale SP 3 da La Berzigala allinnesto con la SS 486 presso Casinalbo, mentre da tale località a Modena divenne parte della stessa SS 486 che risultò così prolungata.

In seguito al decreto legislativo 2 settembre 1997, n° 320, dal 1º luglio 1998, la gestione del tratto in Trentino-Alto Adige è passata dallANAS alla provincia autonoma di Trento e alla provincia autonoma di Bolzano. Entrambe hanno lasciato la classificazione e la sigla di statale SS alla strada, in quanto questo decreto delega alle Province le funzioni in materia di viabilità stradale, ma la proprietà rimane allo Stato.

Nel 2013 il tracciato della strada venne mutato, includendovi la nuova circonvallazione di Bressanone-Varna, e contemporaneamente declassificando il tratto originario attraverso il centro abitato di Bressanone.

                                     

1.1. Storia Ulteriori mutamenti del tracciato principale: regione Trentino-Alto Adige

  • classificazione a strada statale S.S. 12 "dellAbetone e del Brennero", della nuova circonvallazione di Pineta di Laives BZ e contestuale declassificazione a comunale del tratto sotteso. Dei 3 lotti che costituiscono lopera 1-Lotto Pineta; 2-Lotto Laives; 3-Lotto Bronzolo, il terzo lotto risulta ancora non realizzato e lappalto dei lavori è previsto per il 2016.
  • classificazione a strada statale S.S. 12 "dellAbetone e del Brennero" della nuova variante di Campodazzo BZ e contestuale declassificazione a comunale del tratto sotteso.
  • spostamento della strada statale S.S. 12 "dellAbetone e del Brennero" nel tratto dal km 401+800 al km 403+000 in Comune di Salorno BZ per necessità non più differibile di messa in sicurezza dalla caduta massi sulla strada medesima.
                                     

2. Percorso

La strada ha origine in Toscana, a Pisa, e prosegue verso nord toccando San Giuliano Terme; da qui in poi ritorna SS 12 e si dirige verso lappennino tosco-emiliano risalendo per alcuni chilometri il corso del fiume Serchio.

Valicato lAppennino attraverso il passo dellAbetone, entra in Emilia-Romagna e tocca i comuni di Fiumalbo, Pievepelago, Lama Mocogno, Pavullo nel Frignano, Serramazzoni, Maranello, Formigine, Castelnuovo Rangone, Modena, Bastiglia, Bomporto, San Prospero, Cavezzo, Medolla dove interseca lex SS 468 di Correggio nei pressi della cappelletta del Duca e Mirandola.

Parte della tratta compresa fra Pavullo e Maranello fu interessata dai lavori di prolungamento della tranvia Modena-Maranello, interrotti alla fine degli anni trenta dopo la costruzione di 37 km di sede ferroviaria, 3 stazioni, 5 fermate, 22 caselli e 5 gallerie. Il tracciato seguiva la ex strada con tratte in sede propria, e sarebbe dovuto proseguire verso la Toscana attraversando gli Appennini presso lAbetone.

La SS 12 entra quindi in Lombardia e attraversa i comuni mantovani di Poggio Rusco dove interseca lex SS 496 Virgiliana, Borgo Mantovano, dove supera il fiume Po sul ponte di Revere, giungendo infine ad Ostiglia dove interseca lex SS 482 Alto Polesana per Mantova e Badia Polesine. Poi entra in Veneto. Qui passa per i comuni di Gazzo Veronese, Nogara dove interseca lex SS 10 Padana Inferiore, Isola della Scala, Buttapietra, Verona dove incrocia lex SS 11 Padana Superiore, lex SS 62 della Cisa e la SS 434 Transpolesana, Bussolengo, Pescantina, SantAmbrogio di Valpolicella e Dolcè dove inizia a risalire la Vallagarina. Superato questo comune, entra in Trentino-Alto Adige toccando Ala e Rovereto da dove parte la SS 240. Poi inizia lattraversamento della Val dAdige passando per Trento dove sinnestano le strade statali 45 bis e 47, San Michele allAdige dove sinnesta la SS 43 della Val di Non, Ora dove ha inizio la SS 48 delle Dolomiti e Bolzano dove sinnestano le strade statali 38, 42, 241 e 508. Prosegue in Val dIsarco, attraversando Chiusa, Bressanone e Vipiteno sino al confine di Stato con lAustria sito al passo del Brennero a 1375 m s.l.m.



                                     

3. Diramazioni

Strada statale 12 racc dellAbetone e del Brennero

La strada statale 12 racc "dellAbetone e del Brennero" è una strada statale italiana.

Strada statale 12 var Variante di Isola della Scala

La strada statale 12 var "Variante di Isola della Scala" è una strada statale italiana.

Storia

La strada venne aperta al traffico il 20 luglio 2007.

Strada statale 12 var/B Variante di Ponte a Moriano

La strada statale 12 var/B "Variante di Ponte a Moriano" è una strada statale italiana.

                                     

3.1. Diramazioni Strada statale 12 racc dellAbetone e del Brennero

La strada statale 12 racc "dellAbetone e del Brennero" è una strada statale italiana.

                                     

3.2. Diramazioni Percorso

La strada statale 12 racc ha inizio sulla SS 12 al chilometro 480+190 e termina alla rotatoria dincrocio fra la SS 49 e la stessa SS 12 al chilometro 480+640. La strada ha una lunghezza di 0.587 km.

                                     

3.3. Diramazioni Strada statale 12 var Variante di Isola della Scala

La strada statale 12 var "Variante di Isola della Scala" è una strada statale italiana.

                                     

3.4. Diramazioni Storia

La strada venne aperta al traffico il 20 luglio 2007.

                                     

3.5. Diramazioni Percorso

La strada statale 12 var ha inizio sulla SS 12 al chilometro 263+700 e termina sulla stessa SS 12 al chilometro 269+430.

La strada, che ha la funzione di evitare lattraversamento del centro abitato di Isola della Scala, ha una lunghezza di 5.578 chilometri ed è gestita dal Compartimento di Venezia.

                                     

3.6. Diramazioni Strada statale 12 var/A Variante di Mirandola

La variante al tracciato storico della SS 12 in territorio di Mirandola prevede un nuovo percorso di km 10.67 suddiviso in due lotti: il primo dal km 209.505 al km 217.000 ed il secondo dal km 217.000 al km 220.175.

                                     

3.7. Diramazioni Primo lotto km 209.505-217.000

Il primo lotto è stato parzialmente aperto al traffico veicolare il 26 maggio 2012 con procedura straordinaria di urgenza nel tratto dallinnesto sud con SS 12 km 209.505 -attiguo alla località Villafranca di Medolla- alla strada comunale "via di Mezzo" a Mirandola per complessivi 2 chilometri circa. La procedura durgenza è stata necessaria a causa dei gravissimi terremoti del 2012, in seguito ai quali la storica SS 12 era stata interrotta a causa del campanile pericolante e del crollo della facciata della chiesa di San Giacomo Roncole di Mirandola. Le Autorità locali avevano pertanto richiesto al Governo ed alla Prefettura di Modena di adoperarsi per liberare dal traffico la viabilità ordinaria danneggiata.

Tre giorni dopo, il 29 maggio 2012. è stato attivato anche il tratto rimanente da via di Mezzo alla rotatoria con la SP 8 "di Mirandola" e la strada comunale "via per Concordia", alla periferia occidentale di Mirandola, per una lunghezza complessiva di km 6.816. I lavori hanno richiesto un investimento complessivo di circa 9.3 milioni di euro: lopera comprende due ponti e due viadotti nonché due cavalcavia, un sottopasso e opere minori a servizio della viabilità comunale di Mirandola.

Il primo lotto della variante di Mirandola ha subito ritardi di varia natura già dal 2001; tra i più significativi si può ricordare quanto scrisse il Comune di Mirandola nella propria determina del 3 febbraio 2009:

". con nota in data 27-12-2005 prot. n. 29483, ANAS ha presentato notifica di sito potenzialmente contaminato., per il cantiere relativo alla variante in oggetto, in quanto risultava essere stato impiegato, da parte delle ditte appaltatrici precedentemente individuate da ANAS Spa, materiale proveniente da attività di trattamento e recupero rifiuti risultato non conforme a quanto previsto nellautorizzazione rilasciata ai sensi dellart.28 dellex D.Lgs. 22/97 a., fornitore di tale materiale".



                                     

3.8. Diramazioni Secondo lotto km 217.000-220.175

Il secondo lotto non è ancora stato realizzato e si trova nella fase di valutazione dimpatto ambientale. Nel dettaglio, il progetto in esame prevede il prolungamento della variante alla SS 12 ad ovest dellabitato di Mirandola, fino allintersezione che il tracciato storico della citata statale forma, a nord del Comune, con la SP 7 delle Valli. Il tracciato del nuovo collegamento si sviluppa per km 3.175 e comprende tre nuove rotatorie di raccordo alla viabilità locale, nello specifico la prima allinnesto con via per Concordia, la seconda con via Bosco Monastico e la terza con la SP 7 delle Valli localmente denominata via delle Valli.

                                     

3.9. Diramazioni Strada statale 12 var/B Variante di Ponte a Moriano

La strada statale 12 var/B "Variante di Ponte a Moriano" è una strada statale italiana.

                                     

3.10. Diramazioni Percorso

La strada statale 12 var/B ha inizio sulla SS 12 presso Lucca nord al chilometro 30+400 e termina sulla stessa SS 12 in località Piaggione al chilometro 34+930.

La strada, che ha la funzione di evitare lattraversamento del centro abitato di Ponte a Moriano, ha una lunghezza di 4.000 chilometri ed è gestita dal Compartimento di Firenze.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...