Indietro

ⓘ Snam




Snam
                                     

ⓘ Snam

Snam S.p.A. è una società di infrastrutture energetiche con sede centrale a San Donato Milanese attiva nel trasporto, nello stoccaggio e rigassificazione del metano.

La società è quotata nellindice FTSE MIB della Borsa di Milano.

                                     

1. Storia

Snam fu costituita il 30 ottobre 1941, con un capitale sociale di 3 milioni di lire, con il nome "Società Nazionale Metanodotti", con partecipazione di Ente Nazionale Metano Agip, Regie Terme di Salsomaggiore e Società Anonima Utilizzazione e Ricerca Gas Idrocarburati SURGI. Le finalità erano la costruzione di metanodotti, e la distribuzione e vendita del gas.

Nel 1955 fu costituita la Snam Montaggi, che nel 1957 incorporò la SAIP e prese il nome di Saipem; nel 1956 fu costituita la Snam Progetti divenuta in seguito Snamprogetti per la progettazione di grandi impianti su terra ferma Onshore, nel 2006 Saipem acquista da ENI la totalità delle azioni Snamprogetti.

Nel 2001, in base alla direttiva europea per la liberalizzazione del mercato del gas, Snam scorporò le attività non legate al trasporto del gas e prese il nome di Snam Rete Gas. Nello stesso anno entrò in borsa e dal 2002 fece parte dellindice S&P/MIB.

Il 12 febbraio 2009, Snam Rete Gas S.p.A. acquistò da ENI S.p.A. il 100% di Italgas S.p.A. per 3.07 miliardi di euro, ed il 100% di Stoccaggi Gas Italia S.p.A., per 1.65 miliardi. Per il pagamento si avvalse di un aumento del capitale sociale per 3.5 miliardi e di un finanziamento di 1.3 miliardi. La chiusura delloperazione avvenne nel luglio 2009. Venne a crearsi un gruppo con una rete di trasporto gas di 31.500 chilometri, di distribuzione gas di 58.000 chilometri e con una capacità di stoccaggio di 14 miliardi di metri cubi, inclusi 5 miliardi di metri cubi di riserva strategica.

A partire dal 1º gennaio 2012, è avvenuto il cambio di nome da Snam Rete Gas in Snam S.p.A. e, in recepimento delle direttive europee, cede il business del trasporto alla nuova società Snam Rete Gas S.p.A., interamente controllata. Cambia logo abbandonando il cane a sei zampe di Eni e acquisendo un logo molto simile alloriginale degli anni 40.

Snam opera in Italia e, tramite società partecipate, in Albania AGSCo, Austria TAG e GCA, Francia Terega, Grecia DESFA e Regno Unito Interconnector UK. È tra gli azionisti di TAP Trans Adriatic Pipeline

                                     

1.1. Storia Scissione parziale Italgas

A partire dal 7 novembre 2016, a seguito della scissione parziale proporzionale di Snam S.p.A., con il trasferimento dell86.5% della partecipazione detenuta in Italgas Reti S.p.A., ai propri azionisti, Italgas S.p.A. torna ad essere quotata in borsa dopo 13 anni.

                                     

2. Snam oggi

Oggi Snam è una holding che controlla:

  • Italgas - 13%
  • STOGIT S.p.A., che si occupa di stoccaggio del gas naturale;
  • Snam4Mobility specializzata nello sviluppo del gas naturale – sotto forma di CNG gas naturale compresso, LNG gas naturale liquefatto e biometano gas naturale rinnovabile al 100% – come fonte di alimentazione alternativa per i veicoli leggeri e pesanti. Controlla il 100% di Cubogas;
  • Gnl Italia S.p.A., che è il principale operatore di rigassificazione del gas naturale liquefatto in Italia era lunico fino allentrata in esercizio del rigassificatore di Rovigo;
  • Snam 4 Environment specializzata nello sviluppo di infrastrutture per il biometano: controlla Renerwaste 83%, IES Biogas 70%, ed Enersi Sicilia 100%;
  • TEP Energy Solution, azienda italiana attiva nel settore dell’efficienza energetica: Snam possiede l82%.
  • Snam Rete Gas S.p.A. che progetta, realizza e gestisce le infrastrutture per il trasporto del gas;


                                     

3. Curiosità

Durante la presidenza dellENI di Enrico Mattei, il numero di assunzioni di lavoratori provenienti da Matelica MC fu così elevato che lacronimo SNAM fu tradotto dagli stessi lavoratori in "Siamo Nati A Matelica", città dorigine del presidente e di molti dirigenti aziendali, tra cui Girotti e Boldrini.

Nel 1991 una delle sue petroliere, la M/c Agip Abruzzo, mentre si trovava nella rada del porto di Livorno, entrò in collisione con il traghetto MV Moby Prince. Dallurto si generò un incendio che produsse 140 morti solo sul Moby Prince, mentre 31 persone un mozzo del Moby Prince e lintero equipaggio dellAgip Abruzzo rimasero illesi.

Dal 2018 Snam rinnova la propria brand identity ispirandosi al corporate concept "Energia per ispirare il mondo"

                                     

4. Archivio

Parte della documentazione cartacea prodotta dalla la Società Nazionale Metanodotti Snam, tra le prime società operanti nel settore del petrolio e del gas, è conservata a Roma presso lArchivio storico Eni.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...