Indietro

ⓘ Amsterdamsche Football Club Ajax 1971-1972




Amsterdamsche Football Club Ajax 1971-1972
                                     

ⓘ Amsterdamsche Football Club Ajax 1971-1972

La stagione inizia senza il capitano Velibor Vasović che si è ritirato, mentre Nico Rijnders ha cambiato maglia. Assenza rilevante è pure quella di Rinus Michels che è approdato al Barcellona, ma il romeno Ștefan Kovács non lo fa rimpiangere: lAjax simpone sul Feyenoord e torna a vincere il campionato olandese, trascinato dai gol del capocannoniere Johan Cruijff. In Coppa dOlanda elimina in serie PEC Zwolle 8-3, Go Ahead Eagles 3-0, N.E.C. 1-0, Volendam 2-0 e Den Haag in finale per 3-2, vincendo così anche la coppa nazionale. In Coppa dei Campioni i Lancieri che sono campioni in carica estromettono Dinamo Dresda 2-0, Olympique Marsiglia 2-6, Arsenal 3-1 e Benfica 1-0, decide Sjaak Swart, raggiungendo per la seconda edizione di fila la finale di Coppa dei Campioni: contro lInter, Cruijff va a segno al 47 e al 78, firmando le due reti con cui gli olandesi battono la squadra italiana e si aggiudicano per la seconda volta consecutiva il trofeo.

Con questo successo gli olandesi centrano uno storico treble, il secondo nella storia dopo quello del Celtic nel 1967 ed il primo per una società calcistica olandese. Il club avrebbe dovuto disputare in questa stagione anche la Coppa Intercontinentale 1971 ma aveva rifiutato; è stato il primo a farlo. Protagonista indiscusso è il neo Pallone doro Cruijff, capace di andare in gol 33 volte in 45 presenze tra tutte le competizioni.