Indietro

ⓘ Diocesi di Cochin




Diocesi di Cochin
                                     

ⓘ Diocesi di Cochin

La diocesi di Cochin è una sede della Chiesa cattolica in India suffraganea dellarcidiocesi di Verapoly. Nel 2016 contava 175.473 battezzati su 618.890 abitanti. È retta dal vescovo Joseph Kariyil.

                                     

1. Territorio

La diocesi comprende parte del distretto di Ernakulam nello stato indiano del Kerala. La diocesi estende la sua giurisdizione sulla cosiddetta "Comunità dei Settecento" residente nel territorio della diocesi di Alleppey e vicendevolmente la diocesi di Alleppey ha giurisdizione sulla cosiddetta "Comunità dei Cinquecento" residente nel territorio della diocesi di Cochin.

Sede vescovile è la città di Kochi, dove si trova la basilica cattedrale della Santa Croce.

Il territorio è suddiviso in 44 parrocchie.

                                     

2. Storia

La diocesi fu eretta il 4 febbraio 1558 con la bolla Pro excellenti praeeminentia di papa Paolo IV, ricavandone il territorio dalla diocesi di Goa oggi arcidiocesi di Goa e Damão.

Il 13 dicembre 1572 papa Gregorio XIII con la bolla Pastoralis officii cura concesse ai vescovi di Cochin il diritto di succedere agli arcivescovi di Goa.

Nel 1599, nel 1606 e il 3 dicembre 1659 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dellerezione rispettivamente dellarcidiocesi di Angamale, della missione sui iuris di Madura oggi diocesi di Tiruchirapalli e del vicariato apostolico del Malabar oggi arcidiocesi di Verapoly.

Nel 1663 le chiese, il collegio dei gesuiti, il monastero francescano le scuole furono distrutte dagli olandesi, che avevano sconfitto i portoghesi. Sfuggì alla rovina solo la chiesa dei francescani, adibita al culto protestante, mentre la cattedrale fu adibita a mercato.

Il 3 dicembre 1834 cedette unaltra porzione di territorio a vantaggio dellerezione del vicariato apostolico di Ceylon oggi arcidiocesi di Colombo.

Il 24 aprile 1838 la diocesi fu soppressa con il breve Multa praeclare di papa Gregorio XVI, il quale, in modo drastico, pensò di limitare i diritti del padroado portoghese sopprimendo la diocesi ed attribuendone i territori al vicariato apostolico di Verapoly oggi arcidiocesi, sotto il diretto controllo da Propaganda Fide.

Il 1º settembre 1886 la diocesi fu ristabilita con la bolla Humanae salutis di papa Leone XIII.

Il governo portoghese continuò ad esercitare i diritti del padroado, con annesso il privilegio di presentazione dei vescovi, fino allaccordo del 18 luglio 1950, che mise fine dopo quasi cinque secoli a questa istituzione. Lultimo vescovo portoghese di Cochin fu José Vieira Alvernaz, nominato alla fine di quellanno arcivescovo coadiutore di Goa e Damão.

Il 19 giugno 1952 ha ceduto ancora una porzione di territorio a vantaggio dellerezione della diocesi di Alleppey. Contestualmente la parte meridionale della diocesi, a causa della distanza dalla sede episcopale, fu concessa in amministrazione ai vescovi di Trivandrum; questa disposizione divenne definitiva il 20 maggio 1955.

                                     

3. Cronotassi dei vescovi

  • Luiz de Brito de Menezes, O.E.S.A. † 27 maggio 1627 - 29 luglio 1629 deceduto
  • Francisco Barreto, S.I. †? - 26 ottobre 1663 deceduto vescovo eletto, illegittimo
  • Fabio dos Reis Fernandes, O.Carm. † 1672 - 16 maggio 1672 nominato vescovo di Santiago di Capo Verde vescovo eletto, illegittimo
  • Jorge Temudo, O.P. † 4 febbraio 1558 - 13 gennaio 1567 nominato arcivescovo di Goa
  • João Coelho † 18 ottobre 1650 -? vescovo eletto, illegittimo
  • Sede vacante 1646-1689
  • Fernando de Incarnação de Menezes †? - 1657 deceduto vescovo eletto, illegittimo
  • Henrique de Távora e Brito, O.P. † 13 gennaio 1567 - 29 gennaio 1578 nominato arcivescovo di Goa
  • Mateus de Medina, O.Carm. † 29 gennaio 1578 - 19 febbraio 1588 nominato arcivescovo di Goa
  • Andrés de Santa Maria, O.F.M. † 19 febbraio 1588 - 1615 dimesso
  • Sebastião de São Pedro, O.E.S.A. † 16 febbraio 1615 - 7 ottobre 1624 nominato arcivescovo di Goa
  • Miguel Da Cruz Rangal, O.P. † 10 novembre 1631 - 14 settembre 1646 deceduto
  • Pedro Pacheco, O.P. † 4 gennaio 1694 - settembre 1714 deceduto
  • Pedro da Silva, O.E.S.A. † 8 gennaio 1689 - 15 marzo 1691 deceduto
  • Francesco Pedro dos Martyres †? - 1715 deceduto vescovo eletto
  • Sede soppressa 1838-1886
  • Clemente José Colaço Leitão, S.I. † 8 marzo 1745 - 31 gennaio 1771 deceduto
  • Manoel da Santa Catalina Soares, O.C.D. † 20 luglio 1778 - 18 luglio 1783 nominato arcivescovo di Goa
  • Sede vacante 1828-1838
  • José de Soledad Marques da Silva, O.C.D. † 18 luglio 1783 - 1818?
  • Francisco de Vasconcellos, S.I. † 12 febbraio 1721 - 30 marzo 1743 deceduto
  • Tomás Manoel de Noronha e Brito, O.P. † 17 dicembre 1819 - 23 giugno 1828 nominato vescovo di Olinda
  • Sede vacante 1938-1941
  • Matheus de Oliveira Xavier † 11 ottobre 1897 - 26 febbraio 1909 nominato arcivescovo di Goa
  • Abílio Augusto Vaz das Neves † 4 dicembre 1933 - 8 dicembre 1938 nominato vescovo di Bragança e Miranda
  • João Gomes Ferreira † 14 marzo 1887 - 4 maggio 1897 deceduto
  • José Bento Martins Ribeiro † 28 febbraio 1909 - 21 maggio 1931 deceduto
  • Alexander Edezath † 19 giugno 1952 - 29 agosto 1975 dimesso
  • Joseph Kureethara † 29 agosto 1975 - 6 gennaio 1999 deceduto
  • José Vieira Alvernaz † 13 agosto 1941 - 23 dicembre 1950 nominato arcivescovo coadiutore di Goa e Damão
  • Daniel Acharuparambil, O.C.D. 23 ottobre 2008 - 8 maggio 2009 amministratore apostolico sede plena
  • John Thattumkal, S.S.C. 10 maggio 2000 - 8 maggio 2009 dimesso
  • Joseph Kariyil, dall8 maggio 2009


                                     

4. Fonti

  • LA Konrad Eubel, Hierarchia Catholica Medii Aevi, vol. 3, p. 171; vol. 4, p. 155; vol. 5, p. 163; vol. 6, pp. 171–172
  • LA Pius Bonifacius Gams, Series episcoporum Ecclesiae Catholicae, Leipzig 1931, p. 116
  • Annuario pontificio del 2017 e precedenti, in EN David Cheney, Diocesi di Cochin, su Catholic-Hierarchy.org.
  • EN Sito ufficiale della diocesi
  • EN Scheda della diocesi su www.gcatholic.org
  • EN Diocese of Cochin, in Catholic Encyclopedia, New York, Encyclopedia Press, 1913.
  • EN Elenco delle sedi indiane dal sito della Conferenza dei Vescovi Indiani
  • PT José Pedro Paiva, Os bispos de Portugal e do Império: 1495-1777, Coimbra 2006, ISBN 97-287-0485-2
  • EN Scheda della diocesi dal sito dellUCAN
  • LA Paulinus a S. Bartholomaeo, India Orientalis Christiana, Romae 1794, pp. 114–125
  • LA Bolla Pastoralis officii cura, in Bullarium patronatus Portugalliae regum, Tomus I, pp. 232–233
  • LA Bolla Pro excellenti praeeminentia, in Bullarium patronatus Portugalliae regum, Tomus I, pp. 193–195
  • Bolla Humanae salutis tradotta in italiano